12 April 2014: The OpenOffice Wiki is not, and never was, affected by the heartbleed bug. Users' passwords are safe and wiki users do not need take any actions.

Novità di OpenOffice.org 3.3

From Apache OpenOffice Wiki
< IT
Jump to: navigation, search


Contents

Miglioramenti per gli ambienti di produzione

Nuova gestione delle proprietà personalizzate

NewCustomPropertiesHandling.png
OpenOffice.org permette agli utenti di definire un numero qualsiasi di proprietà personalizzate del documento come coppie nome/valore nella finestra di dialogo File - Proprietà. Nella versione 3.3 è possibile anche definire i valori data/ora e quelli contenenti una durata.





Incorporamento dei caratteri PDF standard

Nelle precedenti versioni, i caratteri standard del PDF standard (Times, Helvetica, Courier, Symbol e ZapfDingbats) venivano incorporati solamente all'interno del PDF quando il file creato era di tipo PDF/A, poiché gli standard PDF/A lo richiedono. Nella versione 3.3 è possibile incorporare in maniera opzionale questi caratteri in tutti i documenti PDF creati da OpenOffice.org, al fine di migliorare l'accuratezza di visualizzazione all'interno dei visualizzatori PDF.

Nuova famiglia di caratteri narrow

Oracle ha contribuito con una famiglia di caratteri narrow alla famiglia di caratteri Liberation, gratuita e open source. Compatibile dal punto di vista metrico con i caratteri Arial Narrow, largamente utilizzati nei sistemi Microsoft Windows, questa famiglia di caratteri completa la famiglia Liberation e fornisce un set compatibile, libero e disponibile per tutte le piattaforme.

Protezione dei documenti aumentata in Writer e Calc

IncreasedDocumentProtectionInWriterAndCalc.png
OpenOffice.org Writer e Calc ora consentono due livelli di protezione dei documenti. Come in precedenza, è possibile salvare un documento con password per impedire la lettura del suo contenuto agli utenti non autorizzati. Ora è pure possibile impostare una password per proteggere un documento dalle modifiche indesiderate.

In questo modo si può permettere la lettura di un documento a un gruppo selezionato di persone, e consentire a un altro gruppo la lettura e la modifica. Questo comportamento è ora compatibile con la protezione dei file di Microsoft Word ed Excel.








Cifre decimali automatiche per il formato "Standard" in Calc

In OpenOffice.org Calc, i numeri formattati col formato di numero "Standard" mostreranno tutte le cifre decimali richieste. Nelle versioni precedenti venivano visualizzate, nel formato di numero "Standard", al massimo due cifre decimali.

1 milione di righe in un foglio di calcolo

I fogli di calcolo OpenOffice.org Calc ora sono in grado di gestire 1.048.576 (1 milione) di righe, anziché 65.536.

Nuove opzioni per l'importazione CSV (Comma Separated Value, valori separati da virgola) in Calc

Sono disponibili due nuove opzioni durante l'importazione di file CSV che contengono dati separati da caratteri specifici.

Esse determinano se i dati inclusi nei caratteri di citazione debbano essere sempre importati come testo e se OpenOffice.org Calc debba automaticamente rilevare tutti i formati dei numeri, incluso quelli speciali quali data, ora e notazioni scientifiche. L'individuazione dipende dalle impostazioni della lingua.

Inserimento di oggetti di disegno nei grafici

InsertDrawingObjectsInCharts.png
La funzionalità Grafico è stata migliorata e ora è in grado di gestire gli oggetti di disegno. La barra degli strumenti Disegno permette di inserire forme semplici quali linee, rettangoli, oggetti di testo e pure forme complesse come cubi, simboli, frecce, diagrammi di flusso e stelle. Gli oggetti di disegno possono essere modificati tramite varie finestre richiamabili dal menu contestuale. Possono essere modificati, inoltre, il carattere e la formattazione degli oggetti di testo.

Per ulteriori informazioni su questa nuova funzionalità, consultate l'articolo del blog GullFOSS (in inglese).


Didascalie degli assi gerarchiche per i grafici

HierarchicalAxisLabelsForCharts.png
HierarchicalAxisLabelsForChartsData.png
Se le categorie nei grafici, che ricavano i loro dati da un foglio di calcolo, si estendono in più colonne e righe, viene rilevata la direzione della prima serie di dati. Se i dati per la prima serie provengono dalle righe, le categorie sono divise in più righe. In caso contrario, le categorie sono divise in più colonne. Le categorie divise vengono poi applicate all'asse x come didascalie gerarchiche diverse.



Per i grafici con dati propri (ad esempio, quelli usati in Impress o Writer), è presente una nuova icona che consente di aggiungere colonne di testo da usare poi per i vari livelli nelle didascalie dell'asse x.

Per ulteriori informazioni su questa nuova funzionalità, consultate l'articolo del blog GullFOSS (in inglese).



Gestione del layout delle diapositive migliorata in Impress

ImprovedSlideLayoutHandlingInImpress1.png
ImprovedSlideLayoutHandlingInImpress3.png
La gestione dei layout delle diapositive nelle presentazioni è stata ampiamente migliorata. Il tipo di contenuto delle sezioni diapositive è ora definito direttamente nella diapositiva tramite clic su una delle quattro icone del tipo di contenuto: tabella, grafico, immagine o contenuto multimediale, oppure attraverso inserimento diretto del testo.

Ciò riduce il numero delle varietà di layout delle diapositive, rendendo la loro selezione molto più chiara. In aggiunta, ora è anche possibile assegnare layout alle diapositive e crearne di nuove con layout specifico tramite l'uso della barra degli strumenti. Per aggiungere una nuova diapositiva (o per duplicare quella correntemente selezionata) viene utilizzato un nuovo elemento della barra degli strumenti.


Un elemento simile viene utilizzato per assegnare un layout alla diapositiva correntemente selezionata, o per ripristinare il layout a quello assegnato dopo aver effettuato le modifiche.

Impostazione manuale per il supporto della chiave primaria nei database

Quando ci si connette a un database tramite un driver ODBC, JDBC, o ADO, Base era solito applicare un metodo euristico per determinare se il database supportasse le chiavi primarie. In alcuni casi tale metodo non funzionava. La versione 3.3 introduce, dunque, un'opzione esplicita per dichiarare il supporto della chiave primaria. Se questa impostazione è attivata, Base presumerà sempre che il database supporti le chiavi primarie, a prescindere dal risultato dell'analisi euristica.

Supporto delle registrazioni dei database a sola lettura

In OpenOffice.org, le registrazioni del database sono memorizzate nei file di configurazione dell'applicazione. È possibile, dunque, installare frammenti di configurazione aggiuntivi che contengono registrazioni aggiuntive. Se tali frammenti di configurazione vengono dichiarati come a sola lettura (utilizzando, per questo, il normale meccanismo di configurazione), OpenOffice.org ora blocca le modifiche (cambi, rimozioni) della voce di registrazione corrispondente.

Nuovo comando 'nospace' di Math

Ora è possibile rimuovere esplicitamente il piccolo spazio orizzontale che viene sempre applicato tra due elementi. La sintassi è nospace { el1 el2 ... }

Usabilità e interfaccia

Barra della ricerca comune

CommonSearchToolbar.png
I dati di utilizzo indicano che la maggioranza degli utenti di OpenOffice.org vuole ricercare in modo rapido all'interno del testo di un documento. Ora questo è possibile tramite l'uso della nuova "barra di ricerca", che contiene un campo per la ricerca e i pulsanti precedente e successivo.

Nuova interfaccia per la stampa di facile utilizzo

NewEasierToUsePrintInterface.png
La finestra di dialogo per la stampa è stata completamente aggiornata in OpenOffice.org 3.3, al fine di consentire un'esperienza di stampa più efficiente e fruibile.

È disponibile l'anteprima integrata, che mostra l'aspetto del documento da stampare, mentre tutte le impostazioni importanti possono essere scelte all'interno di un'unica finestra, incluso il numero delle pagine, le impostazioni di fascicolazione, gli oggetti del documento da stampare o nascondere, l'ordine delle pagine, la stampa di più pagine e molto altro.

Per ulteriori informazioni su questa nuova funzionalità, consultate l'articolo del blog GullFOSS (in inglese).


Nuove opzioni per la modifica delle maiuscole e minuscole

Con la versione 3.3, sono presenti nuove opzioni per la modifica delle maiuscole e le minuscole, all'interno della porzione di testo selezionata. Oltre a poter alternare le maiuscole con le minuscole, è ora possibile rendere maiuscola solo la prima lettera della frase, rendere maiuscola la prima lettera di ciascuna parola o invertire le lettere maiuscole e minuscole.

Riprogettazione del dizionario dei sinonimi

RedesignOfThesaurus.png
Il dizionario dei sinonimi è stato riprogettato per una migliore fruibilità. In aggiunta, un nuovo sottomenu "Sinonimi" nel menu contestuale predefinito permette di selezionare rapidamente un sinonimo per la parola correntemente selezionata.






Reimpostazione del testo alla lingua predefinita in Writer

ResettingTextToTheDefaultLanguageInWriter.png
Ora è possibile ripristinare la lingua del testo alla lingua predefinita, utilizzando la barra di stato o il menu Strumenti - Lingua.




Resa del testo nei controlli di formulario in Writer

I controlli di formulario nei documenti di testo sono resi ora allo stesso modo del testo del documento, in modo che il loro aspetto, come facente parte di un testo, scorra in modo più semplice e coerente.

Impostazioni predefinite modificate per i grafici

Nei grafici OpenOffice.org sono state modificate varie impostazioni predefinite: dimensione più grande, anche dei caratteri, nessun bordo nero, aspetto 3D migliorato e altro ancora.

Linguette colorate dei fogli in Calc

ColoredSheetTabsInCalc.png
A ciascuna linguetta dei fogli di un documento OpenOffice.org Calc ora può essere attribuito un colore, all'interno dell'area delle linguette nella parte inferiore sinistra della finestra.


Adattamento alla selezione contrassegnata per l'area dei filtri in Calc

AdaptToMarkedSelectionForFilterAreaInCalc.png
In OpenOffice.org Calc, una selezione ora viene ridotta alle colonne di dati realmente in uso quando si attiva un filtro (automatico, standard e avanzato).

Gli utenti possono selezionare un'intera riga facendo clic sulla sua intestazione, e un eventuale filtro impostato opererà sui dati sotto la riga selezionata. Se viene selezionata una singola riga, la selezione viene ridotta alle colonne di dati realmente usate e poi espansa su tutte le righe di dati contigue presenti sotto. Se si seleziona solo una porzione di riga, il comportamento sarà simile all'espansione delle colonne selezionate sulle righe di dati. Un'area selezionata, per esempio più di una intera riga, viene ristretta alle colonne di dati effettivamente utilizzate.

Finestra di dialogo Ordina per DataPilot in Calc

SortDialogForDataPilotInCalc.png
Il DataPilot (talvolta conosciuto come tabella pivot) ora supporta un comodo sistema di ordinamento e filtraggio delle voci, tramite una speciale finestra a comparsa.

Per ulteriori informazioni su questa nuova funzionalità, consultate l'articolo del blog GullFOSS (in inglese).









Visualizzazione di nomi personalizzati per i campi, gli elementi e i totali del DataPilot in Calc

Ai campi, agli elementi e ai totali del DataPilot ora possono essere attribuiti nomi personalizzati per la visualizzazione, tramite digitazione all'interno della cella corrispondente nella tabella DataPilot.

Internazionalizzazione

Dati aggiuntivi per nuove aree geografiche

Arabo (Algeria) [ar-DZ], Bafia (Camerun) [ksf-CM], Bushi (Mayotte) [buc-YT], Campidanese (Sardegna) [sro-IT], Gallurese (Sardegna) [sdn-IT], Gikuyu (Kenya) [ki-KE], Latgalliano (Lettonia) [ltg-LV], Logudorese (Sardegna) [src-IT], Maithili (India) [mai-IN], Malgascio Plateau (Madagascar) [plt-MG], Maore (Mayotte) [swb-YT], Papiamento (Antille olandesi) [pap-AN], Ruteno (Slovacchia) [rue-SK], Ruteno (Ucraina) [rue-UA], Sassarese (Sardegna)[sdc-IT], Sorabo (Lusaziano), Tahitiano (Polinesia francese) [ty-PF], Sorabo (Lusaziano) superiore (Germania) [hsb-DE], Yoruba (Nigeria) [yo-NG]

Funzionalità ed estensibilità per gli sviluppatori

Miglioramenti del Grid Control

Il grid control ora accetta tipi di dati aggiuntivi come numeri o immagini. Il metodo XGridDatamodel

 addRow(string headerName, sequence<string> data)

è stato cambiato in

 addRow(string headerName, sequence<any> data)

È ora possibile controllare l'aspetto di un grid control utilizzando parametri aggiuntivi per l'allineamento orizzontale e verticale, i colori di sfondo delle righe, i colori delle linee e del testo. Per ulteriori informazioni ed esempi, consultate le pagine wiki di OpenOffice.org.

Nuovo nodo metadati per i database

È ora possibile definire una nuova proprietà in un file xcu di un driver di database. Questa opzione è attivata in modo predefinito per i driver MySQL (JDBC) e ADO (incluso Microsoft Access). La proprietà viene definita nella sezione MetaData.

 <node oor:name="SupportsColumnDescription" oor:op="replace">
     <prop oor:name="Value" oor:type="xs:boolean">
         <value>true</value>
     </prop>
 </node>

Quando questa proprietà è attivata, il creatore di tabelle mostrerà la descrizione della colonna accanto alla descrizione normale utilizzata come testo di aiuto.

Estensione dei driver di database tramite estensioni

Alcuni driver di database non sono in grado di gestire funzionalità speciali quali la modifica delle definizioni di visualizzazione o l'aggiunta/scarto delle chiavi di tabella. A partire da OpenOffice.org 3.3, le interfacce corrispondenti possono essere implementate tramite estensione:

com.sun.star.sdb.tools.XViewAccess

com.sun.star.sdb.tools.XTableRename

com.sun.star.sdb.tools.XTableAlteration

com.sun.star.sdb.tools.XKeyAlteration

com.sun.star.sdb.tools.XIndexAlteration

Per ulteriori dettagli sull'implementazione di questa funzionalità, consultate la sezione corrispondente della OpenOffice.org Developer's Guide (in inglese).

Personal tools